Enrico Bondi si è dimesso da commissario alla spending-review

Finalmente Enrico Bondi si è dimesso dal doppio incarico governativo che lo vedeva da una parte impegnato a tagliare la spesa pubblica ed i posti di lavoro (come commissario alla spending-review), dall’altra a tagliare la spesa per la sanità del Lazio e chiudere reparti ed interi ospedali (come commissario alla sanità del Lazio). Tutto ciò mentre svolgeva il ruolo politico di selezionare i candidati alle elezioni per la lista di Mario Monti, a nostro avviso in palese conflitto di interessi.
Al posto di commissario alla spending-review ci sarà il ragioniere generale dello Stato, Mario Canzio (il secondo classificato nella speciale classifica dei dirigenti pubblici più pagati con oltre 500.000 euro!!!), mentre Filippo Palumbo, attuale capo dipartimento della Programmazione del Servizio sanitario nazionale presso il ministero della Salute, prenderà il posto per l’emergenza della Sanità nel Lazio.

Annunci

One thought on “Enrico Bondi si è dimesso da commissario alla spending-review

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...