Accorpamento? Si… ma come? Quando?

L’art. 5 della Legge regionale 24 Novembre 2014, n. 12, recita:

“1. […] la Giunta regionale, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, con propria deliberazione, sentita la commissione consiliare competente in materia di bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico-finanziaria, autorizza la creazione di un unico nuovo soggetto derivante dall’accorpamento delle società a controllo regionale Lazio Service S.p.A. e LAit S.p.A. con modalità che consentano la continuità operativa e funzionale delle società coinvolte e la piena salvaguardia dei livelli occupazionali”.

Ad oggi la Giunta non ha prodotto nessun atto sull’accorpamento tra la Lazio Service e LAit, eppure i termini previsti dalla Legge Regionale n. 12 sono ampiamente scaduti, considerando che la legge in questione è entrata in vigore dalla data di pubblicazione sul BUR, cioè dal 25 novembre 2014, dunque, che sta succedendo?
A dire il vero, ad oggi, l’unico Atto di Giunta in cui si fa riferimento all’accorpamento è la Deliberazione n. 78 del 3 marzo 2015, che ha come oggetto il rinnovo della convenzione tra Regione Lazio e LAit, in cui c’è scritto testualmente:

“PRESO ATTO della delibera di Giunta regionale n. 6 del 20 gennaio 2015, con la quale è stato stabilito di procedere alla proroga della Convenzione Reg. Cron. n. 12440 del 12/02/2010 tra Regione Lazio e LAit, a decorrere dal 01.01.2015, nelle more della definizione dei rapporti tra la Regione Lazio ed il nuovo soggetto derivante dall’accorpamento delle Società regionali Lazio Service S.p.A. e LAit, e comunque non oltre il 30 giugno 2015”.

Perché “non oltre il 30 giugno 2015”?  Il famoso atto che autorizza l’accorpamento tra le società sarebbe questo? Che succederà il 1 luglio 2015?
Magari mentre stiamo pubblicando questo articolo la Giunta avrà già emesso un Atto sull’accorpamento, ma ad oggi c’è solo questo e ci sembra francamente poco, visto che si sta parlando del futuro lavorativo di 1.650 lavoratori tra Lazio Service e LAit, chiediamo troppo se vogliamo avere notizie sul nostro futuro professionale da parte della Giunta, Consiglio, Sindacati?

Cambiamo argomento, in questi giorni avrete notato un certo fermento tra i dipendenti regionali, ebbene il motivo era la rielezione delle rappresentanze sindacali unitarie (RSU), pur mantenendo un atteggiamento critico nei confronti di uno strumento di democrazia incompleta, come quello delle RSU, in cui 1/3 dei seggi è assegnato ai soliti sindacati firmatari dei contratti nazionali, il solo fatto di poter decidere chi votare o non votare, il potere presentare liste indipendenti e avere la possibilità di mandare qualche voce fuori dal coro al tavolo della trattativa aziendale, ci sembrava un bel passo avanti, soprattutto in vista del previsto accorpamento.
Perché da noi non sono state indette le elezioni delle RSU? Per continuare a mandare al tavolo della trattativa funzionari regionali e/o dirigenti delle segreterie sindacali? Siamo sicuri che i signori in questione sapranno/vorranno tutelare le nostre professionalità in sede di armonizzazione tra il vecchio CCNL Federculture ed un nuovo CCNL e nell’affidamento di incarichi professionali tra i vecchi Lazio Service e i vecchi LAit?

Intanto i lavoratori e le lavoratrici della LAit hanno fatto un’assemblea insieme alle loro rappresentanze sindacali rilasciando il seguente comunicato (vedi qui) in cui ribadiscono le loro critiche al processo di fusione, chiedono l’immediata apertura del tavolo sindacale con Regione e poi chiedono alla loro azienda l’adeguamento dei livelli salariali per risolvere tutte le pendenze legate alle mansioni, minacciando altrimenti lo stato di agitazione. Prendiamo atto delle decisioni prese democraticamente in assemblea dai colleghi della LAit che tra l’altro impegnano anche le loro rappresentanze sindacali RSU.

Al tavolo delle trattative i lavoratori della LAit ci saranno, i lavoratori Lazio Service invece no, al nostro posto siederanno i soliti rappresentanti delle segreterie sindacali regionali.

Annunci

5 thoughts on “Accorpamento? Si… ma come? Quando?

  1. Volevo solo aggiungere un saluto per i nostri colleghi Claudia e Tonino recentemente tornati in azienda… sono certo che il nostro nuovo amministratore saprà trovare un incarico adeguato alle loro capacità 😈

  2. Non capisco perchè nessuno vuole dirlo: C’è il rischio reale che facciano una nuova società nella quale confluiranno i dipendenti Lazioservice che Lait che verranno prima licenziati e poi tutti assunti con le nuove “regole” del “Job act”. Ovvero licenziabili il giorno dopo senza se e senza ma. E magari per addolcire l’amarissima pillola con livelli di retribuzione leggeremente ( vedi 80 euro) superiori. Che facciamo?

    • In teoria il rapporto di lavoro, nel passaggio tra vecchia e nuova società, non si dovrebbe interrompere e quindi non ci sarebbe licenziamento e riassunzione sotto job-act… In pratica comunque dobbiamo stare con gli occhi ben aperti!

  3. Ringrazio il sito di autorganizzati perche’ continua a dare notizie sempre precise e puntuali nel silenzio totale dei sindacati

  4. L’accorpamento di per sé, non dovrebbe dare inizio ad un nuovo rapporto di lavoro, tanto per essere più chiari, la data di assunzione rimane quella della firma del contratto a tempo indeterminato con Lazio Service o Lait.

    Però è più che mai necessario stare attenti e vigili, che i nostri cari sindacati non si inventino niente di strano, tipo un accordo tombale, che prevede insieme alla nascita della nuova società e di un nuovo CCNL da applicare, l’azzeramento del rapporto già in essere, dando di fatto vita ad un rapporto lavorativo “nuovo” che andrebbe sotto, la nuova normativa del lavoro compreso quella porcata denominata Job Act.

    Nel caso, dobbiamo mobilitarci tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...